Prodotti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Ebbene.... da quando è entrata in vigore la normativa europea la 93/42 , tutti i produttori di dispositivi protesici per legge sono obbligati a redigere e rilasciare il certificato di conformità per ogni dispositivo emesso sul mercato, bene... chi non lo fa gli viene applicato una sanzione €. 5000,00 per ogni dispositivo.
La normativa prevede che tutti i prodotti utilizzati per la costruzione di detti dispositivi devono essere certificati con il marchio CEE, siamo sicuri che essi lo sono?
Naturalmente ... anche se lo fossero, purtroppo quando l'operatore trasforma il materiale, per tutta una serie di motivi di interfereze e dinamiche chimiche, il marchio diventa inesistente, non sussiste più. A questo punto, visto la normativa che tutela la salute del consumatore e la trasparenza riguardo la consapevolezza di ciò che viene venduto, gli operatori ( odontotecnici) per assicurare il prodotto e la sua biocompatibilità nel redigere il certificato, siccome loro non hanno le competenze, non hanno la tecnologia, ne le conoscenze scientifiche e non sono accreditati presso le istituzioni come laboratori di ricerca biologica, prima di farlo, devono procedere con la richiesta ad un laboratorio propriamente di ricerca biologica di effettuare dei test di citotossicità con dei provini a campione secondo i loro protocolli di lavoro, per dimostrare che la loro lavorazione e i loro dispositivi prodotti non sono citotossici, sono biocompatibili.
Loading...